Rifiuti sanitari

Rifiuti sanitari

pubblicato il 06/07/2022

I rifiuti sanitari si suddividono in fiuti pericolosi e non pericolosi. Tra i rifiuti sanitari pericolosi rientrano siringhe, aghi e, ad esempio, i rifiuti prodotti in luoghi in cui si trovano pazienti in isolamento infettivo. 

Invece, tra i rifiuti sanitari non pericolosi troviamo, se non contaminati, rifiuti provenienti da strutture sanitarie come: gessi ortopedici, vetro, plastica, metalli.

Sono comunque rifiuti da gestire con cautela e per i quali è meglio affidarsi ad aziende specifiche. A Firenze è presente Eurocorporation, realtà con alle spalle una carriera ventennale nel settore della gestione e smaltimento dei rifiuti. 

Eurocorporation trova le migliori soluzioni per la corretta gestione dei rifiuti sanitari in Toscana.

Per avere più informazioni visita il sito di Eurocorporation.

Accetto

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione e raccogliere informazioni statistiche sull'utilizzo del sito

Cliccando su qualsiasi link in questa pagina, dai il tuo consenso al loro utilizzo.

[cookie policy]